Camuso Dot It
accelera il tuo apprendimento
HOME Esercizi Videolezioni
Videoesercizi Links


C++ (molte nuove lezioni sul canale youtube!)

Scarica qui l'ambiente di sviluppo DEV C++: download

Playlist completa su youtube ( 20+ lezioni - 17 ore ed in crescita!) : clic qui

Parte dei contenuti della playlist

- Prelevare l'ambiente di sviluppo gratuito Dev c++ (usato a livello mondiale ad esempio per le Olimpiadi di Informatica) ed un debugger visuale (Insigth 5)
- Installare l'IDE ed il debugger
- Breve panoramica dei tipi di istruzioni disponibili in un linguaggio di programmazione
- Progetto, file sorgenti e librerie
- Creazione di una applicazione di tipo 'console'
-  Primo contatto con l'ambiente di lavoro (IDE): scrittura del codice, compilazione ed esecuzione
-  Concetto intuitivo di tipo, funzione e parametri (che verranno poi ripresi in successive videolezioni)
- visualizzare sul video valori di vario tipo con printf
- specificatori di tipo per printf e 'trabocchetti' classici legati ai tipi coinvolti: %d, %f, %o, %h; fissare il numero di cifre dopo la virgola)
- il tipo int e float
- dichiarare variabili int e float; inizializzazione delle variabili;
- casting implicito / esplicito dei tipi
- uso dello stream di output cout con l'operatore << (cenni);
- leggere dati dalla tastiera con scanf
- i 'trabocchetti' della scanf e del buffer della tastiera
- stream di input ed operatore >> (cenni)
- utilizzo di espressioni (e non di semplici costanti o variabili) come parametri per l'invocazione di una funzione
- interi come caratteri e caratteri come interi
- la struttura iterativa (ciclo for): stampa della tabella ASCII per individuare alcuni caratteri semigrafici per il disegno di una bandiera
- operatore ++
- uso della struttura selettiva (if) per fermare la stampa della tabella ogni 20 caratteri
- condizioni composte
- 'trabocchetti' con: operatori && e & (bit a bit), = e ==, valore numerico zero e logico false ...
- inserimento di commenti
- disegnare una bandiera sullo schermo con i caratteri semigrafici
- ciclo indefinito do ... while (simulazione dell'emissione di uno scontrino alla cassa di un supermercato)
- operatore +=
- cicli annidati: uno esterno per i clienti ed uno interno per i prodotti dello scontrino
- analisi dell'esecuzione usando il debugger visuale Insight:
  . istruire il linker a generare codice contenente le informazioni richieste dal debugger,
  . esecuzione passo passo del programma, tenere sotto osservazione le variabili (aggiunta di 'watches')
  . far avanzare il programma automaticamente fino ad una determinata riga (breakpoint)
  . scegliere il formato di visualizzazione di un watch (binario, ottale, esadecimale ecc.)
  . modificare in tempo reale senza interrompere l'esecuzione del programma il valore di una variabile
  . aggiungere espressioni ai watches
- condizioni di terminazione di un ciclo composte (con operatori && o ||)
- uso della funzione toupper() per convertire caratteri in maiuscolo
- controllo della validità dei dati inseriti con un ciclo
- funzioni: perchè usarle, come si definiscono
- parametri per le funzioni
- variabili locali e globali; vantaggi dell'information hiding; rischi legati all'uso delle variabili globali anche in riferimenti al riutilizzo del codice
- il valore restituito da una funzione
- parametri di default ed estensibilità del codice
- argomenti della linea di comando passati al programma (argc e argv ...)
- cenni ai vettori di stringhe
- l'espressione condizionale (... ? ... : ...)
- parametri per valore e per indirizzo
- il tipo reference (&)
- funzioni che non restituiscono nulla: il tipo void
- overloading delle funzioni
- dichiarazione ed uso di vettori di interi
- le stringhe come vettori di caratteri; il carattere speciale NULL; dualità char/int
- inizializzazione in fase di dichiarazione degli elementi di un vettore
- le costanti e perchè è importante usarle con le dichiarazioni dei vettori
- problemi di superamento dei limiti di un vettore
- limite fisico e limite logico di un vettore
- trabocchetti con le stringhe tradizionali: assegnamenti, copie e confronti
- il nuovo tipo string del c++
- un vettore di string in realtà è un vettore di puntatori ad oggetti di tipo string ...
- funzione sizeof()
- caricare un vettore di stringhe con un ciclo for
- una funzione per caricare un vettore di stringhe: uso del ciclo while
- caricamento in parallelo (con il vettore di stringhe) di un vettore di float (elenco di prodotti con rispettivi costi)
- uso dei prototipi per le dichiarazioni forward delle funzioni
- funzione di ricerca di una stringa all'interno di un vettore
- introduzione teorica (breve) sulle struct con il c++
- dichiarazione ed uso di vettori di struct
- impelmentazione di un catalogo di schede con caricamento (vettore di struct), salvataggio su disco e lettura da disco
- confronto tra gestione statica e dinamica della RAM
- il tipo di dato 'puntatore'; il puntatore NULL
- allocare dinamicamente variabili semplici con malloc()
- allocare una stringa (leggendola con cin e copiandola in un array di char allocato dinamicamente)
- restituire la memoria con free()
- allocare dinamicamente struct; operatore ->
- implementare la struttura (ADT) lista semplice (inserimento in testa, stampa)
- distruzione di una lista (restituzione della RAM occupata con free() )
- inserimento in coda ad un lista
- ricerca di un nodo della lista in base ad un campo chiave
- suggerimenti per la realizzazione delle funzioni di eliminazione di un nodo e di inserimento di un nodo in un punto intermedio della lista

ED ALTRO!

N o v i t à


Tutte le videolezioni sono ora su youtube (per ricevere notifiche di nuove videolezioni ISCRIVITI al mio canale) VAI su youtube


Mappa cliccabile di tutte le playlist clic qui